Mason Cash

Mason Cash

Mason Cash è stata la prima scelta per i cuochi e i panettieri casalinghi per generazioni.
Le origini di Mason Cash risalgono ad una fabbrica di ceramiche che operò a Church Gresley, nel cuore dell’industria ceramica inglese, nel 1800.
Church Gresley era situata vicino alle principali materie prime e alle fonti combustibili necessarie per la produzione della ceramica, aveva collegamenti e vie di comunicazione perfetti per trasportare i prodotti finiti in tutto il Regno Unito e nel mondo.
Gli articoli da cucina erano tutti in ceramica prodotta a base bianca e color canna, in terracotta invetriata, conosciuta anche come “materiale giallo” per il colore della creta locale o “materiale da chiatta” perché trasportato su chiatte e inviato al mercato inglese.
I pezzi in ceramica furono realizzati da una serie di maestri ceramisti, tra cui il più colorato fu il Maestro Mason, da cui derivò il nome Mason fin dal 1800.
Tom Cash acquisì la fabbrica nel 1901 e diede un nuovo nome all’azienda, l’attuale Mason Cash & Co.
Mason Cash produceva ciotole per la miscelazione fin dal 1800, ma nel 1901 progettò e realizzò la prima vera ciotola Mason Cash che divenne l’icona per cui il marchio è conosciuto ancora oggi.
Il design della ciotola ha superato la prova del tempo ed è diventato un classico del design da cucina.
Il marchio è in continuo rinnovamento, questo rende i suoi prodotti classici, innovativi per le esigenze della cucina contemporanea.